SEO Per Più Paesi [18 Consigli Degli Esperti]



Strategia SEO per l'ottimizzazione di più paesi

Fare SEO per più paesi può essere difficile, soprattutto perché molti paesi hanno lingue diverse, le persone cercano cose diverse e traduzioni in lingue insieme all'impostazione dei  Tag HREF lang‌  corretti senza dimenticare l'URL canonico, come sottolineato dalla comunità di esperti.

Altre soluzioni per andare ancora oltre nelle strategie SEO per più paesi possono essere utilizzare nomi di dominio diversi per ogni lingua e paese o ottimizzare per parole chiave localizzate.

Per capire meglio le migliori strategie SEO per più paesi, ho chiesto consiglio alla community di esperti e le loro risposte sono tutte molto interessanti!

Stai prendendo di mira diversi paesi con la tua strategia SEO? Quali, come stai, con quali risultati?

Tuttavia, la maggior parte di queste soluzioni richiede in realtà un enorme investimento in tempo e denaro. La soluzione migliore, che ho adottato per il mio sito web, e mi ha portato il 75% in più di visite, semplicemente utilizzando  una traduzione‌  localizzata, accoppiata con tag HREF appropriati e utilizzando diverse sottocartelle per ogni lingua.

Sebbene tutti i miei contenuti siano scritti originariamente in inglese, utilizzando il mio  servizio di traduzione‌  in grado di tradurre in più di 100 lingue, sono riuscito a estendere la mia portata. Provalo tu stesso e controlla le versioni localizzate di questo articolo e contattami per un preventivo:

David Michael Digital: strumento di parole chiave per cercare parole chiave in altre economie

Mi rivolgo a diversi paesi per la SEO e utilizzo alcune tecniche leggermente diverse per farlo.

Vengo dal Regno Unito e generalmente scelgo le parole chiave più popolari in America poiché ha un volume di ricerca molto più elevato. Utilizzo lo strumento per le parole chiave di Ahrefs per cercare parole chiave associate in altre importanti economie di lingua inglese, come Canada, Australia, Regno Unito e Nuova Zelanda. Questo mi aiuta a posizionarmi in questi paesi per quelle parole chiave.

Mi rivolgo anche a paesi in tutta Europa che hanno un alto livello di inglese (come la Germania). Lo faccio collegandomi specificamente alle fonti del loro paese. Ad esempio, quando faccio riferimento alle leggi sul copyright di un paese, potrei collegarmi alla versione statunitense e tedesca. Anche se scrivo solo in inglese, faccio specificamente riferimento ad altri paesi nei miei articoli e nel testo alternativo per le immagini. Trovo che questo aiuti le mie parole chiave a posizionarsi in diversi paesi.

David insegna alle aziende e agli imprenditori i segreti del marketing digitale di successo. Lavora con i clienti per aiutarli a comprendere le basi di SEO, UX copywriting e blogging, consentendo loro di aumentare i visitatori, convertire più vendite e trasformare la loro presenza online.
David insegna alle aziende e agli imprenditori i segreti del marketing digitale di successo. Lavora con i clienti per aiutarli a comprendere le basi di SEO, UX copywriting e blogging, consentendo loro di aumentare i visitatori, convertire più vendite e trasformare la loro presenza online.

Kate Rubin, Estensioni Rubin: 8 domini separati destinati a geo-regioni

Estensioni Rubin è un fornitore leader in linea di extension per capelli remy di alta qualità. La nostra sede è in Svizzera ma gestiamo 8 domini separati destinati alle aree geografiche di Svizzera, Germania, Austria, Polonia, Francia, Stati Uniti e Australia. Lavoriamo a stretto contatto con un'agenzia di marketing digitale per aiutare a gestire la SEO di ciascuno di questi domini, insieme a un team di appaltatori madrelingua per creare contenuti secondo necessità. Entrambi i proprietari parlano anche polacco, tedesco e inglese, il che aiuta sicuramente a gestire i contenuti e il servizio clienti dei vari negozi.

I risultati si sono dimostrati fruttuosi da una prospettiva SEO in molti modi, poiché siamo in grado di indirizzare i mercati locali con maggiore autorità e fiducia e competere per parole chiave di alto valore. Data la preferenza di Google per classificare locale ove possibile, credo che funzioni a nostro vantaggio. Questo approccio presenta sicuramente i suoi svantaggi, il che significa che abbiamo molto lavoro da fare per noi gestire 8 domini.

Katarzyna Rubin è la co-fondatrice del marchio di extension per capelli con sede in Svizzera, Estensioni Rubin. Ha lavorato come professionista nel settore della bellezza e dei capelli per oltre due decenni, comprese aziende come L'Oreal e Schwarzkopf. Insieme a suo marito, è appassionata di offrire i più alti standard di estensioni dei capelli alle donne di tutto il mondo.
Katarzyna Rubin è la co-fondatrice del marchio di extension per capelli con sede in Svizzera, Estensioni Rubin. Ha lavorato come professionista nel settore della bellezza e dei capelli per oltre due decenni, comprese aziende come L'Oreal e Schwarzkopf. Insieme a suo marito, è appassionata di offrire i più alti standard di estensioni dei capelli alle donne di tutto il mondo.

Stacy Caprio, Ma-nuka Matata: lingue, estensione del dominio e hosting

Ho un sito di miele di manuka in inglese e francese e il sito in inglese è rivolto agli Stati Uniti, mentre il sito in francese si rivolge alla Francia e ai paesi di lingua francese come il Canada. La principale differenza tra i due siti è la lingua in cui sono scritti, la seconda è l'estensione del dominio, .com vs .fr, e la terza è l'hosting, uno è ospitato nel Regno Unito e l'altro negli Stati Uniti, per ottimizzare la posizione del server e la posizione geografica di destinazione.

Stacy Caprio, Ma-nuka Matata
Stacy Caprio, Ma-nuka Matata

Artjoms Kuricins, SEO e Content Manager, Tilti Multilingual: lingua, parole chiave / domanda e backlinking locale

Attualmente stiamo prendendo di mira Germania, Austria, Regno Unito, Francia, Finlandia e stiamo pianificando di espandere l'elenco. Le strategie utilizzate possono essere riassunte in 3 parti: lingua, parole chiave / domanda e backlinking locale.

1) La parte più semplice della SEO internazionale è la traduzione dei contenuti nella lingua del rispettivo paese. In generale, i finlandesi cercano cose in finlandese e tedeschi in tedesco. Se il tuo contenuto è tradotto, è più probabile che corrisponda alla parola usata dallo straniero che esegue la ricerca. Potrebbe sembrare banale, ma è la base per qualsiasi targeting internazionale.

2) La ricerca di parole chiave localizzate ha lo scopo di scoprire la domanda in un determinato paese e la formulazione con cui questa domanda viene espressa. Anche se diversi paesi usano la stessa lingua, le persone possono parlare in modo diverso delle stesse cose. Lo scopriamo e adattiamo il contenuto di conseguenza.

3) Ottenere backlink nella lingua locale sui siti locali è importante, perché segnala l'importanza di un sito web in quel particolare paese. Se un sito francese ha solo collegamenti in entrata da siti web britannici, significa sostanzialmente che il suo contenuto è più pertinente per gli inglesi che per i francesi. Se questo è ciò che desideri, bene, ma generalmente il nostro obiettivo è esattamente l'opposto.

Farhan Karim, stratega del marketing digitale, AAlogics Pvt Ltd: tag dello schema e post specifici per paese

Puntiamo alla SEO multiregionale ottimizzando elementi come la gerarchia delle intestazioni, la descrizione (metadati) e i tag img alt => con frasi di parole chiave specifiche per paese.

Facendo un ulteriore passo avanti, consiglio vivamente di sfruttare il linguaggio dello schema specifico per paese / posizione per migliorare e ottimizzare ulteriormente le tue posizioni. Ad esempio, i tag Schema come shape e GeoCoordinate ti consentiranno di rafforzare ulteriormente il tuo paese target all'interno delle tue pagine di destinazione specifiche per paese.

Molte persone creano pagine diverse di paesi specifici che funzionano bene.

Tuttavia, c'è anche un altro modo se non vuoi creare pagine specifiche per paese quando si tratta di servizi professionali. Puoi aprire una pagina BLOG e avviare lì i post specifici per paese. Ottimizza quelle pagine con una ricerca KW adeguata, inserisci i nomi delle regioni nel titolo, nelle intestazioni, nelle descrizioni e anche nei contenuti. Avvia comunicati stampa e ricollegati ai post del blog.

Farhan Karim, stratega del marketing digitale, AAlogics Pvt Ltd
Farhan Karim, stratega del marketing digitale, AAlogics Pvt Ltd

Saqib Ahmed Khan, Digital Marketing Executive presso PureVPN: sito in più lingue con un dominio di primo livello appropriato

Puntiamo a 4 regioni in base alle lingue utilizzando il dominio di primo livello. Se desideri scegliere come target diversi paesi, ti suggerisco di utilizzare il tuo sito in più lingue con il dominio di primo livello appropriato. Il vantaggio di fare questo è che troverai una concorrenza molto più bassa in quella regione perché una parola chiave come Best VPN viene presa di mira da molti siti in lingua inglese ma sarà targetizzata da pochi siti in lingua tedesca poiché Garman è parlato abbastanza meno dell'inglese. Tuttavia, se scegli come target paesi specifici come il Regno Unito o il Canada, scegli ccTLD .uk e .ca. Aggiungi contenuto locale per gli utenti e ottieni collegamenti dai siti di quella regione. Evita di utilizzare sottodirectory come .com / fr (per la regione Francia) perché se il tuo sito viene penalizzato, il tuo sito verrà rimosso dal motore di ricerca, ma se hai un sottodominio che include .fr, Google lo considererà come un dominio separato e lo farà non hanno effetto l'uno sull'altro. Aggiungi correttamente il tag href-lang sul tuo sito in modo che il motore di ricerca trovi correttamente le rispettive pagine. Sarà migliore e conveniente se assumi uno scrittore di contenuti di quella lingua specifica. Implementa queste pratiche nella tua strategia e troverai i migliori risultati.

Domantas Gudeliauskas, Marketing Manager, Zyro: traduttori interni per ogni regione

Quindi abbiamo identificato i nostri paesi chiave nella fase iniziale della pianificazione di una strategia SEO.

Questo ci ha aiutato a soddisfare alcuni prerequisiti, avendo traduttori interni per ogni regione e specialisti SEO madrelingua per assistere nella ricerca di parole chiave.

Avere dipendenti interni consente un adattamento più semplice per una maggiore possibilità di successo. A proposito di risultati, in Indonesia, Brasile, Spagna e altre località, siamo riusciti a passare da 0 clic a 2k al giorno in meno di 3 mesi.

Domantas Gudeliauskas è un Marketing Manager presso Zyro, un costruttore di siti web basato sull'intelligenza artificiale.
Domantas Gudeliauskas è un Marketing Manager presso Zyro, un costruttore di siti web basato sull'intelligenza artificiale.
 
 Zyro

Megan Smith, amministratore delegato, Dosha Mat: assicurati di condurre ricerche dettagliate sulle parole chiave

Siamo un'impresa sociale di e-commerce gestita da donne nel settore della salute e del benessere. Abbiamo diversi anni di esperienza con la SEO e, in particolare, utilizzando la SEO per indirizzare i clienti in più paesi. Nella mia esperienza, il mio consiglio n. 1 è di assicurarti di condurre una ricerca dettagliata delle parole chiave rispetto a ciascun paese che desideri scegliere come target. In molti casi, i ricercatori in paesi diversi useranno parole chiave diverse per cercare la stessa cosa. Questo è particolarmente vero quando un paese ha lingue diverse. Dopo aver identificato le varie parole chiave utilizzate nei diversi paesi, suggerisco di creare contenuti di blog sempreverdi che ti aiuteranno a classificare quelle diverse parole chiave. Spesso può essere una buona idea creare contenuti diversi incentrati sui lettori dei diversi paesi, poiché questo può quindi concentrarsi sulle diverse parole chiave in questione e offrire anche contenuti più specifici ai lettori di quel paese. Potrebbe anche essere necessario utilizzare un traduttore professionista per assicurarti che i tuoi contenuti siano nella lingua giusta e scritti il ​​più professionalmente possibile. In questo modo, i tuoi contenuti avranno le maggiori possibilità di posizionarsi bene per più parole chiave ad alto volume e ottenere la massima visibilità possibile in una varietà di paesi diversi.

Megan Smith, amministratore delegato, Dosha Mat
Megan Smith, amministratore delegato, Dosha Mat

Jay Singh, co-fondatore, LambdaTest: ci sono così tante attività da svolgere in ambito SEO

Ci sono così tante attività per eseguire SEO e classificare il tuo sito web nella migliore SERP.

  • 1. Segnalibro
  • 2. Presentazione della directory
  • 3. Presentazione dell'articolo
  • 4. Inserimento degli ospiti
  • 5. Presentazione dell'immagine
  • 6. Comunicato stampa

Se vuoi fare SEO in più paesi ci sono molte opzioni come:

  • 1. Devi cercare siti con un DA alto e un ottimo ranking di Alexa in base al tuo dominio o i siti con un buon DA che consentono invii gratuiti.
  • 2. Cerca i siti di presentazione degli articoli come Medium e altri che consentono la presentazione nello stesso giorno.
  • 3. Il sito che esplorerai per prima cosa controlla il traffico da Semrush, Ahref, Moz, ecc.
  • 4. Puoi andare per il forum, anche per i post della comunità. Ci sono così tanti siti come Quora e puoi trovarne altri in base ai tuoi prodotti e servizi.
  • 5. Anche i comunicati stampa sono un ottimo esempio

Tutte queste strategie ti aiutano a ottenere più traffico da diversi paesi !!

Filip Silobod, SEO Specialist @ Marketing onesto: non puoi ottenere alcun ranking se non hai contenuti in quella lingua

Ho lavorato con aziende che hanno siti multilingue e questo è l'unico modo per fare SEO internazionale. La SEO internazionale è possibile con l'aiuto di un traduttore, perché puoi ancora trovare le frasi più cercate in qualsiasi lingua con gli stessi strumenti come il pianificatore di parole chiave di Google.

Ti racconterò una storia molto perspicace da un popolare sito di e-commerce di un designer di gioielli. Sono stato incaricato di esaminare il loro SEO e di fare un audit per vedere come stanno le cose. È un noto designer in Estonia che ha un sito di e-commerce in inglese.

Dopo alcune ricerche, sono rimasto sorpreso di scoprire che il sito non si classifica per una singola parola chiave non di marca nella lingua estone! Semplicemente perché il loro sito era solo in inglese. Essendo un marchio ben noto e avendo sede in Estonia, penserei che Google lo capirebbe, ma non è così. Sembra che tu non possa ottenere alcuna classifica a meno che tu non abbia contenuti in quella lingua.

Inutile dire che il sito sta lavorando per essere tradotto completamente e avrà un grande impulso nel traffico non di marca nei prossimi anni. Qualcosa che dovrebbe essere fatto anni fa, immagina tutto il potenziale traffico e le vendite perse.

Filip Silobod, SEO Specialist @ Marketing onesto
Filip Silobod, SEO Specialist @ Marketing onesto

William Chin, Web Consultant, PickFu.com: usa l'approccio ccTLD

La maggior parte dei miei clienti sceglierà come target (.ca, .com, .co.uk (o .uk) e .com.au (o .au). Normalmente, andranno dopo i paesi di lingua inglese. Tuttavia, una volta che si espandono in una lingua diversa (come il mandarino o lo spagnolo), che di solito apre le porte a oltre 20 diversi siti web specifici per paese.

Di solito, il modo in cui consiglio ai miei clienti di fare SEO internazionale è questo:

Se stai creando un sito con contenuti simili, utilizza l'approccio ccTLD e acquista i domini / TLD desiderati, quindi imposta i tag hreflang per ogni paese in cui desideri posizionarti. Assicurati di non eseguire traduzioni automatiche e tu ottieni uno scrittore localizzato dal paese in cui vuoi posizionarti (perché l'algoritmo e gli utenti saranno in grado di dire contenuti fluenti rispetto a contenuti tradotti).

Per esempio:
  • example.com
  • esempio.ca
  • example.es
  • esempio.br

e così via.

Successivamente, verifica ogni dominio nella console di ricerca di Google e registra quei domini specifici con i tag di lingua pertinenti. Il contenuto sarà MOLTO simile in tutte le diverse istanze dei tuoi siti (tranne forse l'offerta di prodotti e i prezzi), ma avrai una soluzione forte per classificare localmente in ogni paese. Ciò che Google farà con i TLD e i tag è offrire il sito Web / la lingua pertinente alle persone che stanno cercando il tuo servizio o prodotto. Quindi, invece di dover eseguire un controllo geografico (che è quello che fanno alcuni proprietari di siti web), puoi semplicemente lasciare che Google esegua il controllo geografico per te!

I miei risultati sono stati contrastanti facendo questo approccio. Ho visto ranghi forti, ma conversioni inferiori a causa della mancanza di comprensione delle località nei paesi in cui ci siamo espansi. Per i paesi in cui funziona, ti consente di aprire un nuovo mercato con prodotti potenzialmente diversi e una nuova buyer persona!

Simon Ensor, fondatore e amministratore delegato, Catchworks: assicurati che il tuo codice href lang sia stato impostato

Ci sono una serie di aspetti critici per la SEO internazionale che sono necessari prima di adattare le strategie e la messaggistica in base ai mercati locali. Dovrai scegliere come sarà strutturato il sito web per indirizzare gli annunci a paesi specifici, solitamente tramite sottodomini o sottocartelle. Abbiamo sempre scoperto che i sottodomini riducono i rischi associati a una strategia di sottodominio, incluso il passaggio di autorità tra le pagine.

Inoltre, assicurandoti che il tuo codice href lang sia stato impostato correttamente (incluso l'autoreferenziazione href lang) fornisce chiarezza sulla lingua e sul targeting per località. Infine, in tema di lingue, è importante che i contenuti siano tradotti professionalmente. Ciò non solo evita qualsiasi rischio di contenuto filato, ma fornisce anche una maggiore esperienza utente a causa delle sfumature coinvolte nella traduzione diretta.

Chiaramente una parte fondamentale di una strategia SEO internazionale è adattare il targeting e il contenuto in base a ogni singolo mercato. I cambiamenti terminologici tra le regioni e il comportamento di acquisto possono essere drasticamente diversi. Tuttavia, senza le basi tecniche, qualsiasi campagna SEO farà fatica a produrre risultati indipendentemente dal suo targeting internazionale.

Tom Crowe, consulente SEO: utilizza il meta tag Hreflang che specifica sia la lingua che il paese

Un esempio particolare è interessante, che proviene da una società di coupon che ha preso di mira sia la Germania che l'Austria, nonostante parlassero la stessa lingua. Il trucco è creare pagine separate e utilizzare il meta tag Hreflang che specifica sia la lingua che il paese a cui è indirizzata questa pagina. Ciò significa che quando un utente esegue una ricerca su Google, identificherà il paese da cui proviene e gli presenterà la pagina corretta. In questo caso, le pagine dei coupon erano per lo stesso identico negozio, ma le offerte promozionali su quelle pagine si applicavano esclusivamente al paese specifico. Quindi gli accordi in Austria erano diversi dagli accordi in Germania.

Naturalmente, se lo desideri, è possibile apportare varie modifiche e ottimizzazioni alla pagina per menzionare il paese specifico, ma il modo principale per ottenere un targeting per paese di successo è con la corretta implementazione del meta tag Hreflang.

Julia Mankovskaya, Digital Marketing Manager, Daxx: traduci il contenuto, quindi ottimizzalo

Io e il mio team ci rivolgiamo a molti paesi, ottimizzando i contenuti.

Le regioni principali sono Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi, Australia e Regno Unito. Per trarre il massimo vantaggio dalla SEO, abbiamo lanciato tre versioni del sito web: inglese, olandese e tedesco.

Ogni versione mira a raggiungere il nostro pubblico di destinazione ed è ottimizzata separatamente per le parole chiave pertinenti.

Nonostante il fatto, ci sono parole chiave simili in diverse lingue (ad esempio software di outsourcing), il contenuto scritto per un luogo particolare, ad esempio, il contenuto che è scritto in tedesco per i lettori di lingua tedesca, si classifica più in alto in Google a causa della rilevanza.

I miei consigli:
  • 1. Per prima cosa traduciamo il contenuto, quindi lo ottimizziamo.
  • 2. Cerchiamo le parole chiave per una determinata località, non solo le traduciamo.
  • 3. Abbiamo reso il contenuto pertinente alla località target. Per esempio. utilizzare statistiche pertinenti, valuta.

Grazie a questo lavoro, ogni mese otteniamo un ulteriore 12% del nostro traffico complessivo, nonostante questa ottimizzazione non sia l'attività su cui concentriamo tutti i nostri sforzi.

Juliya Mankovskaya è un'appassionata responsabile del marketing digitale presso Daxx con 3 anni di esperienza. È appassionata di marketing, SEO, IT e tecnologie moderne. Attualmente, Juliya è responsabile di SEO, Content Marketing, SMM.
Juliya Mankovskaya è un'appassionata responsabile del marketing digitale presso Daxx con 3 anni di esperienza. È appassionata di marketing, SEO, IT e tecnologie moderne. Attualmente, Juliya è responsabile di SEO, Content Marketing, SMM.
 
 Daxx

Andrew Allen, fondatore, Hike: miriamo a diversi paesi utilizzando le sottocartelle delle lingue

Ci assicuriamo di scegliere come target paesi diversi utilizzando sottocartelle in più lingue, ad esempio / us / per un sito Web specifico per gli Stati Uniti e / fr / per un sito Web specifico per il francese. Ciò offre ai nostri siti le migliori possibilità di classificarsi in ogni paese, poiché abbiamo URL dedicati per ogni lingua. Ci assicuriamo inoltre di creare mappe dei siti personalizzate per ogni sottocartella e di caricarle nella loro specifica proprietà di Google Search Console, dove abilitiamo anche il targeting geografico corretto. Per prevenire la cannibalizzazione, aggiungiamo tag href-lang su ogni pagina per informare Google della configurazione del sito web. Se miriamo a paesi che citano in giudizio la stessa lingua, proviamo anche a creare una copia unica in modo che non venga riutilizzata.

Fondatore di Escursione, uno strumento SEO creato appositamente per aiutare le piccole imprese e le startup a fare il proprio SEO.
Fondatore di Escursione, uno strumento SEO creato appositamente per aiutare le piccole imprese e le startup a fare il proprio SEO.

Shiv Gupta, CEO di Incrementatori: localizza il tuo marchio facendo ricerche per parole chiave della concorrenza

Quando si tratta di SEO per più paesi, dovresti considerare di identificare i tuoi principali concorrenti nel paese selezionato. Oltre a questo, devi determinare per quali parole chiave sono classificate nei tuoi paesi di destinazione e sarai in grado di selezionare le migliori da utilizzare per il tuo SEO. Dovresti utilizzare strumenti di dominio e dominio come SEMrush per semplificarti la vita e trovare parole chiave preziose. Ti consente di confrontarti con i domini dei tuoi concorrenti in termini di parole chiave comuni e uniche.

Dopo aver ottenuto preziose idee per le parole chiave, è necessario considerare la creazione di contenuti nella lingua locale. Aiuterà il tuo marchio a interagire con i clienti locali.

Incrementatori è un'agenzia di marketing digitale che fornisce una vasta gamma di servizi da SEO, sviluppo web, web design, e-commerce, progettazione UX, servizi SEM, assunzione di risorse dedicate e esigenze di marketing digitale!
Incrementatori è un'agenzia di marketing digitale che fornisce una vasta gamma di servizi da SEO, sviluppo web, web design, e-commerce, progettazione UX, servizi SEM, assunzione di risorse dedicate e esigenze di marketing digitale!

Yunus Ozcan, co-fondatore di Screpy: dovevamo fare una strategia SEO generale

Ci abbiamo pensato molto mentre cercavamo di commercializzare [Screpy] in tutto il mondo. È difficile sviluppare una strategia SEO diversa per ogni paese. Ecco perché abbiamo dovuto fare una strategia SEO generale. Abbiamo deciso che il modo più efficace per farlo era ottenere diversi backlink da ogni paese. È stato davvero impegnativo ma ne è valsa la pena. Dopo un punto, i backlink iniziano ad aumentare spontaneamente e il ritorno da paesi che non ti aspettavi iniziasse a venire. Ora, visitatori da quasi tutto il mondo accedono al nostro sito web.

In secondo luogo, abbiamo dovuto fare marketing diretto. Il modo migliore per farlo era LinkedIn e i siti del forum. Abbiamo trovato il nostro pubblico di destinazione da queste piattaforme e abbiamo iniziato a fare offerte che potrebbero interessarli. Abbiamo offerto buoni sconto, abbonamenti gratuiti, ecc. I luoghi che volevamo ricevere più visitatori erano gli Stati Uniti e i paesi europei. E i primi cinque paesi in cui riceviamo il maggior numero di visitatori in questo momento Stati Uniti, India, Turchia, Regno Unito e Germania. Quasi esattamente come volevamo.

 
 Screpy





Commenti (0)

lascia un commento